Continuando ad usare questo sito dai il consenso all’uso dei cookies

Luoghi di interesse

Cortile della Biblioteca

Tratto da: "Garlate, conoscere e inventare insieme un paese" di P. De Gradi.

L’edificio di piazza Vittorio Veneto, sede attuale della Biblioteca Comunale, è del 1888 e fu costruito come sede delle Scuole Elementari Statali. La costruzione ha una sua linea decorosa.

L’ingresso iniziale dell’edificio, che durò fino al 1960, era di fronte all’ingresso dello stabile, quindi, a causa dell’aumento del traffico, è stato spostato sul lato sinistro della cancellata. Due classi al mattino e due classi al pomeriggio occupavano i locali del pianterreno. I locali del primo piano erano adibiti: uno ad abitazione dell’insegnante, l’altro, dal 1920 al 1930, era sede del Municipio. Tutti gli insegnanti avevano classi miste e pluriclasse, e, più tardi, si fecero i turni.

Dal 1991 il fabbricato è diventato sede della Biblioteca Civica Comunale, qui trasferita dalla vecchia sede che si trovava nell’attuale Palazzo Comunale. La Biblioteca Civica è stata voluta da un gruppo di cittadini ed inaugurata il 7 aprile 1974.

Ecco alcuni dati statistici dei suoi primi 37 anni di attività, al 31 dicembre 2010

  • n. 16690 il totale dei documenti di proprietà
  • n. 84116 il totale dei documenti prestati a domicilio.

Nell’anno 2009 è stato completato il restauro dell’intero edificio ad opera della ditta “Baitelli Costruzioni” di Palazzolo sull’Oglio ed il 1° maggio 2011 è stata inaugurata la nuova biblioteca intitolata a Piera De Gradi.